CemAmbiente

Passeggiata sonora a POZZO D’ADDA, Comune WEPLOGGIN 2022. Iscrizioni aperte

Passeggiare per le vie di Pozzo d’Adda, ascoltando i suoni di fontane e chiese, di strade e piazze, dei campi e degli animali della natura e dell’uomo. L’iniziativa si terrà sabato 8 ottobre con un doppio appuntamento a scelta: alle ore 10 e alle ore 14,30, in entrambi i casi con ritrovo all’oratorio di Bettola, e le iscrizioni sono già aperte.

passeggiata_sonoraL’iniziativa è organizzata da CEM Ambiente e dal Comune di Pozzo d’Adda e rappresenta un’esperienza davvero insolita  e magica per ragazzi, adulti curiosi e famiglie. E’ il premio vinto dal Comune per la sfida dello scorso 7/8 maggio durante il WE Plogging di CEM Ambiente. Pozzo è stato il Comune che ha raccolto il maggior quantitativo di rifiuti durante la due giorni (ben 380 chilogrammi di rifiuti per un totale di 115 sacchi grazie ai 39 volontari scesi in campo), aggiudicandosi così il riconoscimento di Comune WEPLOGGING 2022 e il premio della Passeggiata sonora messo in palio da CEM.

Alla passeggiata delle ore 10 saranno presenti anche il Sindaco Villa di Pozzo d’Adda e il Presidente di CEM Ambiente Alberto Fulgione.

Ecco il percorso: Chiesa – via Milano – via De Gasperi – via santa Elisabetta e piazza IV Novembre (fontana) – via santa Elisabetta sino alla cascina La Fattoria.

Ma di cosa si tratta? È un piccolo viaggio a piedi alla scoperta della città, guidati dalla sound artist ed esperta della percezione Claudia Ferretti che farà ascoltare i suoni a cui normalmente non si presta attenzione, insegnando a distinguerli e a comprenderli, a identificarli e a capire quello che raccontano della nostra città e di noi. Un percorso coinvolgente tra le vie di Pozzo, per la prima volta ascoltata invece che guardata, con l’opportunità di utilizzare anche microfoni ambientali. A chiudere il percorso della passeggiata sonora, la tappa all’azienda agricola La Fattoria per l’ascolto del racconto della campagna dietro casa nostra.

Per partecipare alla Passeggiata sonora è necessaria l’iscrizione, cliccando

I partecipanti dovranno portare gli auricolari (non bluethooth, ma dotati di cavo) e scarpe comode. L’esperienza è gratuita e adatta a tutti: famiglie, esperti e curiosi.

Condividi l'Articolo: